fbpx

📣  FULMINACCI & EKKSTACY 14 Agosto
🟢 Presto nuovi Annunci
🗓️ 14 – 15 – 16 Agosto 2024, Calabria, Italy

NASCE “BE COLOR”
E ANNUNCIA I   FRANZ FERDINAND

Grandi novità per il pubblico amante della musica. Color Fest e Be Alternative Festival danno vita a “Be Color”, una partnership con l’intento di condividere l’organizzazione e la produzione di alcuni eventi musicali della prossima estate calabrese.

Il primo annuncio è una dichiarazione di intenti: qualità e indubbio rilievo internazionale. Il 13 Agosto la giornata conclusiva del Color Fest ospiterà i Franz Ferdinand in Calabria.

Il Color Fest ha già confermato le date: 11-12-13 agosto, presso l’agriturismo Costantino (Maida) e a breve saranno annunciate anche le date del Be Alternative Festival.

Cooperazione tra festival e artisti di grande calibro. Sono queste le parole chiave che faranno da sfondo alle prossime edizioni del Color Fest e di Be Alternative Festival, due appuntamenti fissi nel panorama nazionale per gli amanti della musica dal vivo.

Dopo le scorse edizioni di Color Fest e Be Alternative Festival, che hanno visto on stage rispettivamente The Notwist e i Kings of Convenience, arriva la nota band scozzese il cui sound si muove tra il rock alternativo e il post-punk revival. I Franz Ferdinand saranno l’headliner della serata del 13 agosto, in una data unica nell’intero Centro-sud Italia.

«Da ormai qualche anno stiamo lavorando intensamente per dare al nostro festival un’impronta sempre più internazionale e siamo molto orgogliosi di poter ospitare degli artisti di questo livello», ha dichiarato l’ideatore e direttore artistico del festival Mirko Perri.

La celebre band nata nel 2003 e oggi formata da Alex Kapranos (voce e chitarra), Bob Hardy (basso), Dino Bardot (chitarra), Julian Corrie (tastiere e cori) e Audrey Tait (batteria e cori), ha raggiunto il successo internazionale con il secondo singolo “Take Me Out”, precursore dell’omonimo album di debutto che ha venduto quasi 4 milioni di copie in tutto il mondo.

Dopo aver suonato nei più importanti festival di tutta Europa, i Franz Ferdinand approdano in Calabria per presentare il loro ultimo progetto “Hits To The Head”, una raccolta di 20 brani pubblicata nel 2022 che racchiude alcuni dei loro più grandi successi che li hanno consacrati come un fenomeno indiscusso del rock britannico.

Amarsi un po’: nasce “Be Color”

«Il claim che abbiamo scelto per quest’edizione è Amarsi un po’ – continua Perri – perché crediamo che in un momento storico così complicato sia fondamentale tornare ad amarsi, ad abbracciarsi, a ritrovarsi tutti insieme sotto un palcoscenico. Il mondo corre veloce, spesso verso direzioni ostili e divisive, ma noi vogliamo tornare all’essenza dell’amore, perché esso non ha forme o confini e non conosce limiti. Noi per tre giorni ci ameremo, come facciamo ormai da 11 meravigliosi anni».

Un evento che per l’edizione numero 11 allarga i suoi orizzonti non solo in termini artistici ma si arricchisce anche di una nuova importante collaborazione con Be Alternative Festival dando vita a Be Color.

«Già da un po’ di tempo rivolgiamo lo sguardo verso proposte più internazionali – dichiara Cristian Romeo di Be Alternative Festival. L’intento è sempre stato quello di evolverci e far crescere il nostro territorio. Be Color è una grande dimostrazione di crescita. Ciò permette – unendo le forze – di poter guardare verso nuovi orizzonti. Una collaborazione tanto attesa e per nulla scontata. Non è facile andare “oltre” la vanità, non è facile condividere un palco, un’idea, un modus operandi. Siamo riusciti a mettere da parte il nostro “io” per un “noi” e questa è già una cosa bellissima».

Per Be Color si tratta di un primo annuncio importante che, però, è solo l’inizio. A breve, inoltre, entrambi i festival annunceranno anche le loro line-up, che con queste premesse di certo non tradiranno le aspettative.

Amarsi un po’ e avere il coraggio di intrecciare i percorsi di vita. Non solo un claim, quindi, ma un’espressione che vuole essere una profonda riflessione, attraverso l’arte e la musica, sul nostro presente, per guardare ad un cambiamento radicale in termini artistici e culturali, dalla Calabria al resto del mondo.

Ufficio Stampa: Valeria Bonacci & Giorgia Simonetta

🎟️𝐁𝐢𝐠𝐥𝐢𝐞𝐭𝐭𝐢:

Grandi novità per il pubblico amante della musica. Color Fest e Be Alternative Festival danno vita a “Be Color”, una partnership con l’intento di condividere l’organizzazione e la produzione di alcuni eventi musicali della prossima estate calabrese.


Il primo annuncio è una dichiarazione di intenti: qualità e indubbio rilievo internazionale. Il 13 Agosto la giornata conclusiva del Color Fest ospiterà i Franz Ferdinand in Calabria.

Il Color Fest ha già confermato le date: 11-12-13 agosto, presso l’agriturismo Costantino (Maida) e a breve saranno annunciate anche le date del Be Alternative Festival.

Cooperazione tra festival e artisti di grande calibro. Sono queste le parole chiave che faranno da sfondo alle prossime edizioni del Color Fest e di Be Alternative Festival, due appuntamenti fissi nel panorama nazionale per gli amanti della musica dal vivo.

Dopo le scorse edizioni di Color Fest e Be Alternative Festival, che hanno visto on stage rispettivamente The Notwist e i Kings of Convenience, arriva la nota band scozzese il cui sound si muove tra il rock alternativo e il post-punk revival. I Franz Ferdinand saranno l’headliner della serata del 13 agosto, in una data unica nell’intero Centro-sud Italia.

«Da ormai qualche anno stiamo lavorando intensamente per dare al nostro festival un’impronta sempre più internazionale e siamo molto orgogliosi di poter ospitare degli artisti di questo livello», ha dichiarato l’ideatore e direttore artistico del festival Mirko Perri.

La celebre band nata nel 2003 e oggi formata da Alex Kapranos (voce e chitarra), Bob Hardy (basso), Dino Bardot (chitarra), Julian Corrie (tastiere e cori) e Audrey Tait (batteria e cori), ha raggiunto il successo internazionale con il secondo singolo “Take Me Out”, precursore dell’omonimo album di debutto che ha venduto quasi 4 milioni di copie in tutto il mondo.

Dopo aver suonato nei più importanti festival di tutta Europa, i Franz Ferdinand approdano in Calabria per presentare il loro ultimo progetto “Hits To The Head”, una raccolta di 20 brani pubblicata nel 2022 che racchiude alcuni dei loro più grandi successi che li hanno consacrati come un fenomeno indiscusso del rock britannico.

Amarsi un po’: nasce “Be Color”

«Il claim che abbiamo scelto per quest’edizione è Amarsi un po’ – continua Perri – perché crediamo che in un momento storico così complicato sia fondamentale tornare ad amarsi, ad abbracciarsi, a ritrovarsi tutti insieme sotto un palcoscenico. Il mondo corre veloce, spesso verso direzioni ostili e divisive, ma noi vogliamo tornare all’essenza dell’amore, perché esso non ha forme o confini e non conosce limiti. Noi per tre giorni ci ameremo, come facciamo ormai da 11 meravigliosi anni».

Un evento che per l’edizione numero 11 allarga i suoi orizzonti non solo in termini artistici ma si arricchisce anche di una nuova importante collaborazione con Be Alternative Festival dando vita a Be Color.

«Già da un po’ di tempo rivolgiamo lo sguardo verso proposte più internazionali – dichiara Cristian Romeo di Be Alternative Festival. L’intento è sempre stato quello di evolverci e far crescere il nostro territorio. Be Color è una grande dimostrazione di crescita. Ciò permette – unendo le forze – di poter guardare verso nuovi orizzonti. Una collaborazione tanto attesa e per nulla scontata. Non è facile andare “oltre” la vanità, non è facile condividere un palco, un’idea, un modus operandi. Siamo riusciti a mettere da parte il nostro “io” per un “noi” e questa è già una cosa bellissima».

Per Be Color si tratta di un primo annuncio importante che, però, è solo l’inizio. A breve, inoltre, entrambi i festival annunceranno anche le loro line-up, che con queste premesse di certo non tradiranno le aspettative.

Amarsi un po’ e avere il coraggio di intrecciare i percorsi di vita. Non solo un claim, quindi, ma un’espressione che vuole essere una profonda riflessione, attraverso l’arte e la musica, sul nostro presente, per guardare ad un cambiamento radicale in termini artistici e culturali, dalla Calabria al resto del mondo.

Ufficio Stampa: Valeria Bonacci & Giorgia Simonetta

🎟️𝐁𝐢𝐠𝐥𝐢𝐞𝐭𝐭𝐢:

Progetto grafico: Roberto Gentili